Sala Liberamente

Sala Liberamente tiene insieme l’idea di un contenitore, sala, né troppo grande né troppo piccolo, e quella dei suoi possibili contenuti: un luogo dove dare voce e visibilità alle proprie competenze, soprattutto giovani, nel fare (con le mani con la testa e con il cuore). Non per esibirle, ma per confrontarle con altre, liberamente, in modo informale. È un andare incontro al bisogno sociale e comunitario di avere a portata di mano luoghi e occasioni in cui culture, storie personali, modi diversi di essere di fare, di pensare, possano interagire per arricchirsi reciprocamente. La Sala si apre, per una serie casuale di coincidenze, con due mostre e un breve ciclo di incontri che sono anche, ma non solo, un omaggio al poeta Federico Tavan, “nostra preziosa eresia”. Qualsiasi novità, qualsiasi scoperta, in qualsiasi campo, è sempre in qualche modo e comunque eretica; e quando aiuta a rendere ‘libera la mente’ da idee preconcette (e tutti ne abbiamo) è eresia positiva.
Il termine sala richiama anche un’altra lettura: ‘sala’ voce del verbo ‘salare’. Come a dire: non si può lasciare insipido il nuovo che avanza (lo si voglia o no, piaccia o non piaccia immediatamente), ed è bene ed utile che ognuno lo insaporisca liberamente con il proprio sale.
L’augurio che mi sento di fare alla Sala Liberamente è che possa dire di sé come il colibrì della leggenda africana che racconta di un grande incendio scoppiato nella foresta. Tutti gli animali fuggivano lontano dalle fiamme, solo un piccolo colibrì volava verso l’incendio portando una goccia d’acqua nel becco. Un leone gli disse: «Credi di riuscire a spegnere l’incendio con una goccia d’acqua?!». Il colibrì, continuando a volare, rispose, tranquillamente: «Faccio la mia parte».

Aldo Colonnello

1Federico Tavan, foto tratta dal libro “Nostra Preziosa Eresia” di Danilo De Marco.
…riuscire a spegnere l’incendio con una goccia d’acqua?!». Il colibrì, continuando a volare, rispose, tranquillamente: «Faccio la mia parte».

tavan

sala3

Sala Liberamente

liberamente3

liberamente4

liberamente2

Mostre ed eventi
Attività e corsi
Proiezioni

Per Informazioni riguardo le attività svolte presso la sala scrivi a info@liberamente-eventi.com oppure per ricevere la nostra newsletter con le informazioni sui prossimi eventi compila* il form qui sotto con nome cognome e indirizzo mail.

 

liberamente_logo

Sala Liberamente
Via Umberto I 41/B – Maniago (Pn)
Tel. 0427 709149
Fax 0427 732769
Seguici su Facebook!!

*leggi l’informativa privacy sul trattamento dei dati.

Sala Liberamenteinfo@studiofabbro.com